Canottaggio – Campionato Italiano del Mare 2014 – Trieste

Canottaggio – Campionato Italiano del Mare 2014 – Trieste

Bis dei master dell’Irno: per il secondo anno campioni d’Italia in tipo regolamentare

Hanno vinto, hanno vinto ancora! Pasqualino Cammarota, Alfonso Sanseverino, Gigi Galizia e Renato Grimaldi, eta’ media 56 anni, col piccolo eccezionale timoniere Gagliardi sono di nuovo e per la seconda volta campioni d’Italia di canottaggio in tipo regolamentare.

L’ennesima vittoria i quattro master del Circolo Canottieri Irno l’hanno colta a Trieste nel campionato italiano del mare. Vittoria non scontatissima, quella dei salernitani. Alla partenza i nostri nutrivano qualche incertezza. Si sapeva che questa volta i napoletani si erano preparati bene. L’Ilva Bagnoli aveva messo su un buon equipaggio e alla vigilia della gara non si dava nulla per scontato. E invece i quattro “vecchietti” con la maglia dell’Irno anche questa volta hanno vinto, anzi stravinto, fermando il cronometro su 3.53.76 e staccando l’equipaggio dell’Ilva, 2ₒ classificato in 3.56.57, 3ₒ l’Adria,4.11.52.

Doppia emozione per il veterano del gruppo, Renato Grimaldi, 63 irriducibili primavere, che quaranta anni fa nello stesso luogo, alla Riviera di Barcola, a Trieste vinse il titolo italiano in doppio canoe senior con Rosario Pappalardo. Emozioni forti, molto forti: e Grimaldi non regge e al momento della premiazione deve nascondere le lacrime.

Due titoli in due anni anche per il timoniere Raffaele Gagliardi, che fino all’anno scorso non aveva mai visto un remo, e accompagnando il figlio a un corso di canottaggio fu ingaggiato direttamente per il campionato italiano pur non avendo alcuna esperienza. E fu vittoria!

Questo di Trieste e’ il quarto titolo italiano messo a segno dagli invincibili quattro. L’anno scorso due titoli in quattro senza e in quattro yole, quest’anno il bis, piu’ il titolo europeo in otto misto. “Siamo, forti, siamo troppo forti…” celia Pasqualino Cammarota.

I quattro si sono poi aggiudicata un’altra medaglia, questa volta un bronzo, nella stessa categoria Master E sull’ otto misto. Con loro Enrico Di Cola, Paolo Frallicciardi, Renato Matola e Alessandro Maccari, canottiere dell’Adria, timoniere Gagliardi. Questa volta a prevalere e’ stato il Monopoli, che si e’ aggiudicato la vittoria in 3.23.68, seguito dalla Canottieri Napoli in 3.27.87, terzo l’Irno in 3.28.01. In finale Agostino Chianese e Luca Marino in doppio canoe senior. LDG

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *