TRIATHLON – Dall’Irno undici uomini di ferro al Challenge di Rimini

TRIATHLON – Dall’Irno undici uomini di ferro al Challenge di Rimini

A un half ironman si può dire di no? Come si fa a rinunciare a 1900 mt a nuoto, 90 km in bici e 21 km di corsa? Non si può, o almeno i nostri non possono e così corrono da un lato all’altro della Penisola per misurarsi nel massacrante mezzo ironman.

Hanno cominciato a inizio stagione in Sicilia Alessandro Pastore, Pietro Lalia e Roberto Polverino partecipando all’halfironman di Santa Croce di Camerina, in quel di Ragusa, per poi fare i turisti davanti alla casa del Commissario Montalbano.

Sono poi corsi in massa al secondo mezzo ironman della stagione, il prestigioso Challenge che si disputa ogni anno a Rimini, una delle gare internazionali più importanti fra quelle che si svolgono in Italia nel circuito del triathlon. E a Rimini, da Salerno, dal Circolo Canottieri Irno, ci sono andati in tanti. Per essere precisi, in undici. Per cui alla fine la squadra dell’Irno è risultata fra le più numerose d’Italia e la più affollata del centro e sud Italia.

Risultati: il 20° posto di Bruno Napoli e il 24° di Randazzo e Sessa. Risultati di tutto rispetto.

Altri piazzamenti nel triathlon sprint di Ischia, dove Carmine Lamberti ha ottenuto un ottimo 4° posto, e nell’olimpico Ironlake del Mugello, gara molto dura con percorso bici di montagna, cui hanno partecipato Pietro Silveri e Lino Marrazzo.

Prossimo impegno, Polignano, dove il 28 si terrà un triathlon olimpico cui il gruppo triathlon del Circolo Canottieri Irno parteciperà in massa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *