CANOTTAGGIO – PUSIANO – 28° Festival dei Giovani

CANOTTAGGIO – PUSIANO – 28° Festival dei Giovani

Undici medaglie d’oro per allievi e cadetti dell’Irno

Vittorie e riconoscimenti per il Circolo Canottieri Irno. Allievi e cadetti sono rientrati carichi di gloria e di medaglie dal Festival dei Giovani svoltosi sul lago di Pusiano, campo di regata sullo sfondo del manzoniano Resegone, e hanno  posizionato l’Irno al dodicesimo posto fra le 119 società italiane di canottaggio in gara.   E un riconoscimento importante è venuto all’Irno dalla Federazione Italiana Canottaggio con il dono alla società remiera salernitana di un remoergometro nell’ambito del progetto Canottaggio Integrato portato avanti a Salerno da Gigi Galizia, atleta del Circolo e docente dell’ITT Focaccia, istituto che ha aderito al progetto della Fic mirante alla integrazione dei giovani diversamente abili.

Ricco il medagliere dell’Irno in questa ventottesima edizione del Festival dei Giovani, la più importante manifestazione remiera nazionale riservata a allievi e cadetti. Undici le medaglie d’oro, sei le medaglie d’argento, quattro quelle di bronzo. Complessivamente ventuno medaglie che hanno portato l’Irno dal 20° posto guadagnato l’anno scorso al 12° in classifica generale nell’edizione 2017. “Con undici vittorie mai ottenute prima dal 2000 a oggi – sottolinea Francesco Alvino – a memoria di Rosario Pappalardo”, che con Alvino cura la preparazione dei giovanissimi canottieri, la speranza del domani.

Mai come in questa occasione quel che conta sono i numeri. Con 11 medaglie d’oro l’Irno è la società che ha vinto di più, alla pari con la Canottieri Lario, società presente con cinquantacinque  atleti.  L’Irno con ventitré atleti ha partecipato a trentuno regate vincendo complessivamente ventuno medaglie. Nelle regate fra equipaggi regionali ha partecipato a tre regate vincendo un argento con Gioconda Iannicelli. E uno dei tre equipaggi era composto da soli atleti dell’Irno.

Da sottolineare le doppie vittorie di Gioconda Iannicelli, Angelina Iannicelli e Giorgia Torre: Gioconda medaglia d’oro in singolo cadetti e in 7,20, Angelina in singolo e in doppio allievi B1 con Isabel Pappalardo, Giorgia in singolo 7.20 e in doppio allievi B2 con Marialuce Pappalardo. Con loro sono saliti sul gradino più alto del podio Pietro Iannicelli, fratello delle due supergirl, in singolo 7,20 allievi C, il doppio allievi C Pasquale Senia Cammarano e Andrea Bottigliero, Roberta Bottigliero e Marina Guadagno entrambe in singolo allievi C, Lucio Cozzolino in singolo 7,20 allievi B1.

Sei le medaglie d’argento andate a Raffaele Cozzolino e Giorgio Delli Carri in doppio allievi C, Pietro Iannicelli  e Raffaele Cozzolino in singolo allievi C, Marina Guadagno e Roberta Bottigliero in doppio allievi C, Lucio Cozzolino e Pietro Garofalo in doppio Allievi B1 e Isabel Pappalardo su 7,20 Allievi B1.  Quattro i bronzi, a Pietro Iannicelli, cugino dell’altro Pietro, e Marialuce Pappalardo in singolo 7,20, al doppio cadetti di Giuseppe Amato e Francesco Belfiore e al quattro di coppia Senia, Iannicelli, Bottigliero Delli Carri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *