Campigliano – Trofeo Coni – Festival dei Giovani

Aquathlon, sport o gioco?IMG_4440 ragazze aquatlon campigliano

L’aquathlon, cos’è uno sport o un gioco? E’ certo uno sport, ma è anche un gioco quando a praticarlo sono cuccioli e cuccioletti, bambini o ragazzini di nove dieci anni che con il loro entusiasmo trascinano allenatori, genitori e spettatori.

Grazie quindi al Coni per questa prima edizione del Trofeo Coni – Festival dei Giovani organizzato dal Circolo Canottieri Irno a Campigliano.

Il sereno che ha seguito l’acquazzone pomeridiano ha riflesso un po’ quello che è stato l’andamento della manifestazione, accompagnata all’inizio da qualche dubbio, tra curiosità e novità, poi invece rivelatasi piacevole e gioiosa tanto da raccogliere consensi sia tra i partecipanti che tra i genitori e gli allenatori.

L’aquathlon, che rientra tra le discipline promozionali del triathlon, è una gara di nuoto e corsa ove si percorre una frazione di corsa, una di nuoto e una terza ancora di corsa senza soluzione di continuità.

Quello di Campigliano, presso il complesso sportivo Fiore Club, location rivelatasi adeguata alle multi discipline, è stato un successo sia come partecipazione che come proposta tecnica, adeguata alle esigenze e alle mille domande dei piccoli atleti, molti dei quali all’esordio nelle multidiscipline.

I più piccoli, cuccioli e minicuccioli, si sono cimentati in un circuito di abilità con ostacoli, cerchi e birilli e in una frazione di nuoto dai 25mt ai 50mt. Poi sono seguite le gare su diverse distanze, dai 350mt ai 1000mt di corsa nella prima e terza frazione e dai 100mt ai 400mt di nuoto nella frazione centrale.

Sono seguite le gare youth, ragazzi e infine esordienti, quella più partecipata, dove sono state necessarie due batterie tra l’entusiasmo e le emozioni che i piccoli sanno trasmettere e l’incitamento e le urla dei compagni e del pubblico.

Tutti bravi a completare le prove. Sono saliti sul podio Anna Luisa Sbozza, Domenico Mutariello, Marica Gentile, Luciano Spinelli, Ciro Borrelli, Patrizia De Simone e Paolo Pettorusso, che già si preparano per l’imminente campionato italiano a Napoli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *